Cantina del Nebbiolo SCA

via Torino, 17
Vezza d’Alba (CN)

Telefono Fisso Icona
Mail Icona
Internet Icona
Grappolo Icona

Ettari: 330 Ha

Bottiglie Icona

Produzione annua:
350’000 bottiglie

La Cantina del Nebbiolo è una cooperativa di viticoltori che conducono vigneti prevalentemente nell’areale Roero e in parte nelle Langhe.

Viene fondata nel 1901 con il nome di “Cantina Sociale Cattolica” da Don Vigolungo per la produzione del vino da messa “ Favorita”; con l’avvento della fillossera, viene chiusa e soltanto riaperta nel 1959 per opera di un gruppo di imprenditori del comune di Vezza d’Alba e denominata Cantina del Nebbiolo.

Durante i primi anni dalla ricostituzione, si producevano oltre al vino nebbiolo “ secco” anche i vini nebbiolo “amabile”, la Favorita, la Barbera e il Brachetto.

La vinificazione avviene nella propria cantina in Vezza d’Alba con sistemi tradizionali mediante macerazione sulla vinaccia per le uve a bacca rossa ( Dolcetto, Barbera e Nebbiolo) e in assenza di parti solide e a basse temperature per le uve a bacca bianca (Arneis e Favorita).

I vini bianchi vengono elaborati in un apposita cantina dotata esclusivamente di serbatoi in acciaio inox termocondizionati.

Per i vini rossi la fermentazione avviene a temperatura controllata in vinificatori di acciaio inox, lo stoccaggio avviene nella vecchia cantina in serbatoi di calcestruzzo enovetrificato e parte in botti di rovere di Slavonia da 60-70 ettolitri e una piccola parte in fusti di rovere di Allier.

La cura per la vite e per i sui frutti attraverso un severo controllo in vigneto garantiscono una buona base su cui costruire grandi vini.

Orari di apertura

Lunedì

08.00 – 12.00 14.00 – 18.00

Martedì

08.00 – 12.00 14.00 – 18.00

Mercoledì

08.00 – 12.00 14.00 – 18.00

Giovedì

08.00 – 12.00 14.00 – 18.00

Venerdì

08.00 – 12.00 14.00 – 18.00

Sabato

Chiuso

Domenica

08.30 – 12.00